Il magnesio è l'elemento chimico della tavola periodica degli elementi che ha come simbolo Mg.

Il magnesio è l'ottavo elemento più abbondante in natura e costituisce circa il 2% della crosta terrestre ed è il terzo per abbondanza tra gli elementi disciolti nell'acqua marina.

Il magnesio è un minerale essenziale per la salute del nostro organismo, nel quale partecipa a molti processi, tra cui quelli di comunicazione delle cellule nervose e muscolari.
All'interno dell'organismo è indispensabile per:
il corretto funzionamento delle cellule nervose
la trasmissione degli stimoli elettrici
la contrazione muscolare
la produzione di energia
Partecipa a oltre 300 reazioni enzimatiche.

Il magnesio è responsabile di molti processi metabolici essenziali, come la formazione dell’urea, la trasmissione degli impulsi muscolari, la trasmissione nervosa e la stabilità elettrica cellulare.
La mancanza di magnesio nell'organismo può portare a nausea e vomito, diarrea, ipertensione, spasmi muscolari, insufficienza cardiaca, confusione, tremiti, debolezza, cambiamenti di personalità, apprensione e perdita della coordinazione.

0,05% del peso corporeo, di cui il 70% nelle ossa. 

  • dai 250 ai 350 mg per adulti e anziani
  • circa 450 mg per donne in gravidanza e allattamento
  • costituzione dello scheletro
  • attività nervosa e muscolare
  • il metabolismo dei grassi
  • sintesi proteica 
  • anoressia
  • vomito
  • aumento dell'eccitabilità muscolare 
  • depressione
  • disturbi cardiaci e respiratori 

Il perossido di idrogeno, noto anche come acqua ossigenata, è il più semplice dei perossidi. La sua formula chimica è H2O2.

Il Bio-Explorer è l'unico strumento diagnostico in grado di individuare in modo non invasivo con tecnica interferometrica  molecole nell'ordine dei pico-moli in 40 aree cerebrospinali e 20 aree sistemiche.